Una poesia “circolare”

di Nicoletta Canazza @nicolettasenzaombrello; raccontARTE: The White Page, 1967, René Magritte.

 

Cadono
lente foglie
scendono
sotto l’albero spoglio
marciscono
sulla terra nera
crescono
fili verdi sottili
oscillano
nell’aria tiepida
sotto i passi leggeri
che bambini ignari
lasciano in tondo
mentre foglie tremule
sopra di loro
ridono.
 
Nicoletta Canazza @nicolettasenzaombrello
 
 
 
 
 

“Pioggia di fiori…”

Aprile. Il sole è
il futuro con
una voce estranea ma calda.
Una chiamata senza risposta.
Un uomo mette su carta le parole
che gli sono passate per la testa tutto il giorno,
ma che non è riuscito a scrivere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...