“Qualche tempo fa nel mio acquario…”

di Elisabetta Manzoni; 
artwork: @koketit


Qualche tempo fa nel mio acquario un pesce è morto. Stava bene, prima. Però tremava.
Paradossalmente ho pensato che non fosse tanto diverso dal mondo degli umani. Tu non sai nulla, e da un giorno all'altro hai paura di morire. E non sei neanche nulla, che tutti siamo nulla e tutto alla fine magari è anche vero, essere un insetto nella terra intera o essere tutta la nostra vita.
Paura di vivere ma solo un po'. Se non ti piace esistere non è il mondo che gira al contrario…ma è il tuo che, girando, ti sfrega dentro. Che sia vita o dolore, il mondo gira. Casca la Terra, tutti giù per terra. Se non crolla devi continuare a fare giro tondo, oppure crolla tu, per conto tuo, non aspettare la Terra. Non aspettare nulla. I bambini fanno così; vogliono quella cosa subito altrimenti non c'è un altrimenti. Subito oppure subito. Sanno che se aspettano i genitori cambiano idea. Ogni tanto bisogna imparare da chi si istruisce. Dai bambini, per esempio.


Elisabetta Manzoni

@wbjrjrk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...