“Metro linea sogno…”

metro rosso

di Antonio Di Cori

Foto: Ada Alvaro

Ci sono sogni sfacciati

di sognatori

arroganti

lanciano martelli

e fulmini,

ci sono sogni

timidi e subacquei

di sognatori

bonari

passeggiano

sulle onomatopee

interpreti di

qualche religione.

C’è un poeta

nella metro linea sogno

guarda un coetaneo

alla moda

ascoltare musica

e una signora

bionda frugare

nella sua borsa,

una mamma,

con la sua adolescente figlia,

spettegolano.

Tutti cercano l’evasione…

nessuno si

guarda negli

occhi.

Antonio di Cori (@antoniodicor)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...